Giovedì, Gennaio 17, 2019

Milano, 17 gennaio 2019 - IGPDecaux, società leader nella comunicazione esterna, parteciperà come media partner alla terza edizione del Salone della Cultura che si terrà al Super Studio Più in Via Tortona a Milano il 19 e 20 gennaio.

 

In occasione della prima giornata del Salone, sabato 19, alle ore 12.00 presso la Sala Dante, Alessandro Loro, Direttore Innovazione & Comunicazione di IGPDecaux, terrà con Fabio Guida, ideatore e curatore dei Torino Graphic Days, una tavola rotonda dal titolo “Il manifesto come elemento di comunicazione dal passato al futuro”. Il manifesto, nato a scopo divulgativo e informativo, e divenuto successivamente pietra miliare della comunicazione esterna che ormai da secoli ravviva le città, accompagna le persone nei loro spostamenti quotidiani e spesso arriva là dove altri media hanno difficoltà ad arrivare. 

 

Se tra gli obiettivi del Salone vi è la volontà di donare al grande pubblico esperienze di cultura nella sua eccezione più ampia, dal libro, nuovo o antico, alla fotografia, e più in generale alle varie forme di arte e di “bello”, il manifesto ben si inserisce in questo percorso esperienziale in quanto è da sempre considerato una forma di espressione moderna, un intreccio tra arte e pubblicità.

La pubblicità si dice comporti una continua tensione tra il suo aspetto commerciale e la sua anima “artistica”. Malgrado si ritenga, a torto, che arte e commercio siano rivali per eccellenza, tuttavia in un manifesto pubblicitario riuscito, arte e commercio traggono vantaggio l’una dall’altro. In un manifesto riuscito tutto ciò che occorre è la bellezza. Infatti i manifesti più efficaci sono anche i più esposti nelle gallerie d’arte.

 

IGPDecaux, esperta di out of home, è convinta che un manifesto efficace commercialmente sia un manifesto ben fatto e che rivaluti la pubblicità come forma d’arte.