Monday, May 20, 2019

Milano, 20 maggio - Giorgio Armani torna protagonista nell’aeroporto di Milano Malpensa grazie ad IGPDecaux.

Dopo il grande successo dell’evento di settembre 2018 con la spettacolare sfilata nell’aeroporto di Linate, Giorgio Armani sceglie nuovamente IGPDecaux e gli aeroporti di Milano per promuovere tutte le sue linee nei finger del Terminal 1. Da metà aprile ogni finger, ovvero i pontili di attracco per gli aeromobili, è stato decorato con le creatività di tutte le linee di Armani, da Giorgio Armani ed Emporio Armani ad Armani Exchange, fino alla linea Armani casa, passando per Armani Silos. L’attribuzione di ogni linea ad uno specifico finger segue una scelta strategica che considera il tipo di audience che vi transita in base alle destinazioni e alle compagnie aeree che utilizzano con più frequenza tale finger.

 

Armani, già presente all’interno dell’aeroporto su altri impianti iconici di IGPDecaux, ha scelto di riaffermare quanto creda nel valore e nella forza della comunicazione all’interno dell’aeroporto come vetrina sul mondo, ambiente da sempre amato dallo stilista, il cui legame è iniziato nel 1996 con la creazione dell’insegna Emporio Armani a Linate. IGPDecaux si è occupata di tutta la decorazione dei finger con un attento lavoro tailor-made, intervenendo anche sull’ambiente in coerenza con l’innovativo stile di comunicazione espresso dal brand. La campagna Armani nei finger destinati alle partenze saluta i viaggiatori con lo spirito cosmopolita ed energico che caratteriza il suo stile mentre nei finger di arrivo accoglie e da il benvenuto ai passeggeri mostrandosi come vera eccellenza del made in Italy.

 

L’aeroporto di Milano Malpensa supera oggi i 24,5 milioni di passeggeri, con un incremento dell’11,5% rispetto all’esercizio precedente.

“Per il 2019 l’obiettivo è il superamento della soglia dei 25 milioni che includerà l’aeroporto di Milano Malpensa nella major league degli aeroporti europei” spiega Sea Aeroporti di Milano, società di gestione aeroportuale di Malpensa e Linate. (Fonte: milanomalpensa-airport.com)

 

La chiusura dell’Aeroporto di Linate dal 27 luglio al 27 ottobre, prevederà nel corso dei mesi di principale afflusso delle vacanze estive, un ulteriore forte incremento dei passeggeri Nazionali e Internazionali all’interno dello scalo milanese.